EUJENIA: in scena la bellezza

Esordio della cantante astigiana Eugenia Goria che in arte si presenta con EUJENIA. E il titolo di quest’articolo non mente: di scena va la bellezza. Non solo quella sfacciata di estetica ma anche quella di gusto, di musica ricca di una produzione che punta dritto ai grandi stage pop digitali e poi la bellezza di spettacolo, di coreografie… di scena appunto. Quello di EUJENIA è un esordio eponimo assai ambizioso firmato dalla Rusty Records che dalle radici di R’n’BHipHop e di solide ballad pop digitali cerca di fare incetta di un certo tipo di vocabolario internazionale per riportare a casa un bel pop nostrano di bella fattura. Tuttavia, in quei tratti del disco in cui la nostra si lascia andare al canto in inglese, non possiamo che accorgerci di quanto torni a quadrare di bellezza e soprattutto naturalezza un quadro che in vari momenti sembra forzato in una natura che non gli spetta. Forza si ma con molto mestiere. Dalla rete peschiamo il video ufficiale del singolo “Ora”. Vedere per credere.

Un lavoro d’esordio assai ricco di ambizione. Che responsabilità gli dai? Cioè che cosa ti aspetti di raggiungere, che cosa stai inseguendo?
Con questo album volevo raggiungere una vera partenza, un vero ed ufficiale inizio del mio percorso discografico. Come se fosse un biglietto da visita molto definito e curato e devo dire che sta arrivando molto bene agli ascoltatori e questo mi rende molto soddisfatta e felice. 

Un lavoro che tra l’altro punta molto il suo focus su uno scenario americano, con un “pop” digitale di matrice internazionale. Italiano a parte… perché cantare in italiano?
Perché non volevo abbandonare le mie radici, sono molto legata alla nostra cultura e tradizione musicale, però allo stesso tempo innamorata della visione esterofila e quindi ho voluto trovare il giusto compromesso stilistico. 

Che poi “We Gonna Fight” a chiudere il disco restituisce un’altra Eujenia… secondo noi di un livello decisamente superiore. Tu cosa mi dici?
Questo brano è nato assolutamente per caso, stavo cercando di modificare una canzone già esistente dell’album e gira che ti rigira ne ho scritta una nuova ! Ho pensato di inserirla nell’album per dare un’ulteriore sfaccettatura e per togliermi lo sfizio con un testo in inglese. È un brano in cui parlo ai giovani della mia generazione, invitandoli a non mollare, a continuare a lottare e a continuare a credere nella forza dell’amore che può veramente salvare il mondo. 

Voglio chiudere con una domanda femminile e personale. Quanto l’estetica di questa musica è donna e quanto conta la bellezza femminile che mostri nel cocktail artistico che proponi?
Il mio progetto è tutto incentrato sulla figura femminile, sia dal punto di vista estetico ma soprattutto da quello del carattere e della forza. Io ho sempre ammirato donne molto grintose e piene di ambizioni, donne alla pari degli uomini. Il mio messaggio vuole essere questo, una donna da sola può avere la forza di un esercito intero se vuole, deve solo credere in se stessa e non farsi condizionare dalla società che ci circonda che purtroppo ancora oggi nel 2020 quasi, e’ ancora molto maschilista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*