Tutto pronto per la 69° edizione del Festival della canzone italiana

sanremo2019 ospiti

L’edizione della 69° edizione del Festival di Sanremo sta per iniziare.

«Alle 20.45 ci troveremo tutti davanti il televisore – ha spiegato il vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo in conferenza stampa. Stasera cantano i 24 campioni: già le prove di ieri mi hanno dato un sentore di quante siano belle le performance. La serata terminerà intorno all’una e un quarto». Per la seconda volta al timone della kermesse musicale ci sarà Claudio Baglioni, affiancato da Claudio Bisio Virginia Raffaele.

All’apertura del sipario sul palco del Teatro Ariston dunque, tutti e 24 gli artisti tra i quali anche i due vincitori di Sanremo Giovani 2018, canteranno per la prima volta il proprio brano; a giudicarli sarà il pubblico attraverso il Televoto (40%), la giuria della Sala Stampa (30%) e la giuria Demoscopica (30%).

Ecco l’ordine di esibizione della prima serata:

Francesco Renga – Aspetto che torni
Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce
Nek – Mi farò trovare pronto
The Zen Circus – L’amore è una dittatura
Il Volo – Musica che resta
Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
Daniele Silvestri – Argentovivo
Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta
Ultimo – I tuoi particolari
Paola Turci – L’ultimo ostacolo
Motta – Dov’è l’Italia
BoomDaBash – Per un milione
Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita
Simone Cristicchi – Abbi cura di me
Achille Lauro – Rolls Royce
Arisa – Mi sento bene
Negrita – I ragazzi stanno bene
Ghemon – Rose viola
Einar – Parole nuove 
Ex-Otago – Solo una canzone
Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
Irama – La ragazza con il cuore di latta
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
Mahmood – Soldi

«Rai Italia trasmetterà in diretta il festival in tutto il mondo. È una novità – ha aggiunto il vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo – perché normalmente veniva adattato in base ai fusi orari».

GLI OSPITI – A salire sul palcoscenico del Teatro Ariston in questa prima serata due super ospiti musicali: Andrea Bocelli che duetterà con il figlio Matteo Bocelli e con Claudio Baglioni riproponendo con quest’ultimo ‘Il mare calmo della sera’ a 25 anni dalla vittoria tra le Nuove Proposte. Ed ancora, Giorgia che festeggerà i 25 anni di ‘E poi’, con cui esordì al Sanremo Giovani di quell’anno e si esibirà anche lei in un duetto con il Direttore Artistico.
Tra i super ospiti non canori torna, dopo il successo dello scorso anno, Pierfrancesco Favino, che sarà protagonista di un numero con Virginia Raffaele. Claudio Santamaria sarà invece il quarto componente del ‘Quartetto Cetra’ con Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele.

Votazione – Gli Artisti in gara saranno valutati dalle differenti giurie chiamate ad esprimere preferenze. Nel dettaglio, la giuria Demoscopica (30%) sarà composta da un campione statisticamente rappresentativo di 300 persone selezionate tra abituali fruitori di musica, le quali esprimeranno il proprio voto da casa attraverso un sistema di votazione elettronico. La giuria della Sala Stampa (30%) sarà composta da giornalisti accreditati a Sanremo 2019 e voterà nella Sala Roof del Teatro Ariston. La giuria degli Esperti sarà costituita da personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura. La votazione mediante Televoto (votazione da telefonia fissa e da telefonia mobile) sarà espressa dal pubblico (40%)

AL DEBUTTO STASERA: Dopofestival – The Dark Side of Sanremo 
Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Melissa Greta Marchetto, da stasera in onda con il Dopofestival, promettono un ‘after show’ dal ritmo incalzante e ‘rock ‘n roll’. «Al Dopofestival saremo noi stessi e chiederemo agli artisti di lasciarsi andare. Stanotte succederanno cose strepitose» ha annunciato Rocco Papaleo.
La musica sarà il filo conduttore del programma: gli artisti in gara, oltre a raccontare le emozioni sanremesi dentro e fuori dal palcoscenico, ci regaleranno performance completamente inedite dei loro brani, grazie alla presenza in studio di una “Superband”!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*