Al via Sanremo Giovani

teatro ariston

SANREMO GIOVANI: Quattro puntate pomeridiane e due prime serate in diretta per conquistare 2 “posti” all’Ariston

Ventiquattro Giovani e una sfida all’ultimo voto per conquistare 2 posti accanto ai big del Festival della Canzone Italiana 2019. “Sanremo Giovani”, il grande show di Rai1, è alle porte. Quattro puntate pomeridiane dal titolo “Ecco Sanremo Giovani” – da oggi lunedì 17 a giovedì 20 dicembre, dalle ore 17:50 alle 18:40, su Rai1 e Rai Radio2 in onda in contemporanea e due prime serate giovedì 20 e venerdì 21 dicembre.

A Luca Barbarossa spetterà il compito delle «presentazioni» ufficiali dei concorrenti – sei a puntata – vestendo i panni del moderatore, dell’intervistatore, del “sollecitatore” di temi su cui dibattere liberamente – dalla musica alle canzoni, dai sogni alle aspirazioni, dalle difficoltà ai successi – duettando anche, in alcuni casi, con gli artisti. Seduto in mezzo ai ragazzi, il comico-musicista Andrea Perroni, pronto ad intervenire alla sua maniera.

Con live-band a supporto e con il pubblico in studio, i giovani interpreteranno il brano che presenteranno nelle due prime serate di “Sanremo Giovani”, ma anche cover, arrivando a duettare con il conduttore e con altri eventuali ospiti musicali del talk-show.

La sfida vera e propria sarà giovedì 20 e venerdì 21 dicembre in prima serata con “Sanremo Giovani”, condotto da un duo d’eccezione Pippo Baudo e Fabio Rovazzi che, dal Teatro del Casinò di Sanremo, rimescoleranno tradizione e modernità, ironia e creatività, due serate in cui si affronteranno i 24 artisti (12 a serata). La regia è di Duccio Forzano. Mentre su Rai Radio2 la conduzione sarà tutta al femminile: saranno infatti Tamara Donà e Melissa Greta Marchetto a fare un resoconto radiofonico della gara.

Regole semplici per un grande spettacolo: 24 cantanti si esibiranno in diretta e dal vivo; 24 brani originali per conquistare due posti nell’unica categoria (insieme ai Big) prevista in questa nuova edizione del Festival della Canzone italiana. Due gli artisti (uno per sera) selezionati, quindi, attraverso il voto della commissione musicale guidata da Claudio Baglioni; della giuria degli esperti, presieduta da Luca Barbarossa; e del televoto da casa. Una platea composta dai principali critici musicali italiani assegnerà, a un’ artista per serata, il Premio della critica.

E poi, uno dei momenti più attesi di Sanremo Giovani: la comunicazione dei 22 big che parteciperanno alla 69ma edizione del Festival della Canzone italiana. Giuria e giornalisti commenteranno in diretta il cast musicale selezionato da Claudio Baglioni, e il pubblico potrà assistere alle reazioni social degli artisti prescelti.

I 2 artisti che “si diplomeranno” a “Sanremo Giovani” accederanno poi all’unica categoria del Festival insieme ai 22 Big che saranno comunicati nel corso delle 2 serate evento di dicembre.

‘Ecco Sanremo Giovani’ e ‘Sanremo Giovani’ saranno anche in streaming su RaiPlayRadio.it/Radio2, fruibile sulla App RaiPlay Radio e con contenuti speciali su Instragram, Facebook e Twitter di @RaiRadio2.

Sanremo giovani 2019 | I 24 finalisti

  • Cannella – Nei miei ricordi
  • Diego Conti – 3 gradi
  • Laura Ciriaco – L’inizio
  • Cordio – La nostra vita
  • Einar Ortiz – Centomila volte
  • Fosco17 – Dicembre
  • La Rua – Alla mia età si vola
  • La Zero – Nina è brava
  • Le Ore – La mia felpa è come me
  • Mahmood – Gioventù bruciata
  • Marte Marasco – Nella mia testa
  • Wepro – Stop/Replay
  • Nyvinne: Io ti penso
  • Symo: Paura di amare
  • Giulia Mutti: Almeno tre
  • Andrea Biagioni: Alba piena
  • Ros: Incendio
  • Federica Abbate: Finalmente
  • Francesca Miola: Amarsi non serve (area Sanremo)
  • Roberto Saita: Niwrad (area Sanremo)
  • Fedrix&Flow: L’impresa (area Sanremo)
  • Sisma: Slow motion (area Sanremo)
  • Deschema: Cristallo (area Sanremo)
  • Mescalina: Chiamami amore adesso(area Sanremo)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*