Follow Us

Salinitro: la delicatezza urbana del pop

mentre l’Italia illuminata dal grande Festival consuma le sue ultime cartucce, ecco la storia periferica di questo Ep con cui fa il suo esordio Salinitro, siciliano classe ’90. E seminando ispirazioni urban dal beat quadrato, con questo mood quasi in downtempo come indica propriamente anche la sfacciata direzione del video title track di questo lavoro “Accanto a te” che troviamo nei tradizionali circuiti di distribuzione… dove l’amore diviene quotidiano incedere, dove le trame del rap quasi contaminano quelle della forma canzone leggera… e viceversa… l’elettronica è un punto fermo ma non è il punto fermo. Salinitro fa il suo primo passo verso… un disco che combatte le distanze e forse, a mio modo di vederlo, celebra la solitudine.

Partirei per prima cosa dall’immagine di copertina: perché i tuoi contorni diventano fumo? Sembra un’immagine che arriva dalle nuvole… è interessante e ricca di spunti questa immagine…
L’immagine di copertina può essere, se vogliamo, un’illustrazione della mia scrittura, dal momento che non mi soffermo a raccontare esperienze di vita personali ma mi limito a esprimere ciò che ho provato e imparato da quelle esperienze. Sono le sensazioni a darci forma umana, da qui l’immagine sfumata. Vedrete anche la luna al centro: lei è stata spettatrice di tanti miei momenti particolarmente intensi.

Dal pop futuristico dei suoni digitali però si ha sempre quella sensazione di anni ’90 e 2000 che tanto ci piace. Che ne pensi?
Forse sono le sonorità della mia voce a richiamare quegli anni e quelle melodie. In effetti, allora si cantava tanto! Anche gli arrangiamenti seguono volutamente questa tendenza, non tanto per nostalgia, quanto per ciò che è scritto in questi brani. Dare voce alle parole è una missione, oltreché un esercizio, e il pop italiano non può prescindere da certi canoni di “bellezza”.

Nel futuro del pop d’autore tu che ci vedi?
Ci vedo gli stessi temi che da sempre si raccontano, ma in uno stile moderno, in un modo inedito. Così come le note sono sette e le lettere ventuno, anche gli argomenti rientrano in un insieme, eppure ci sarà sempre un modo nuovo di dire le cose e questa novità diventa automaticamente originalità.

Un disco di rapporti umani. Un disco nato dunque dal bisogno di vicinanza? Un disco contro la solitudine o un disco di quotidiana vita vissuta?
Se vogliamo, un po’ tutto quel che dici. I rapporti umani richiedono comunicazione e la comunicazione richiede sincerità e apertura. Ho voluto raccontare i miei sentimenti, le mie sensazioni e, a volte, le mie reazioni ad alcune circostanze accadute. Per la prima volta, ho voluto raccontarle in musica condensando i concetti e ciò mi ha aiutato a fare chiarezza dentro di me. Sarà anche vero che io non ami la solitudine, ma “Accanto a te” è prima di tutto espressione del mio essere.

Nel nuovo video si celebra l’assieme come concetto… per te cosa significa?
Assieme significa completezza. A dispetto di quanto a volte possiamo convincerci di stare bene nella nostra individualità, non siamo fatti per stare da soli. Comunicazione e condivisione sono aspetti umani incancellabili e nel rapporto con l’altro riusciamo anche a trovare ciò che non abbiamo. L’altro è la nostra estensione, come la danza lo è per le parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.