Follow Us

Riff Willer: le sue strade ricche di opportunità

Riff Willer è un nome che dipinge sicuramente la sua maschera artistica, apolide e noir, figlia ribella di una stagione inglese tra mods e rockers. Lui probabilmente sembra essere decisamente più figlio della strada con questi suoni che strizzano l’occhio al suono analogico erede di un punk (inglese manco a dirlo) o di quel rock acido tratto dalle belle pagine di libertà dei The Rolling Stones.

Riff Willer però è anche la “maschera” di Amedeo Quagliarella, abruzzese di un bellissimo luogo di periferia, schiavo delle mancanze di grandi riflettori come anche di grandi stimoli a contaminare una scrittura condita solo di gloriosi ascolti che presumibilmente sono nati in vinile. Ed è in vinile che ci saremmo attesi questo suo primo lavoro ascoltandone il suono che invece troviamo inciso nei consueti canali digitali come anche in CD fisico. “Streets of Chance” è uno sguardo alla sua vita, un desiderio di possibilità, un immaginifico viaggio dentro quel bisogno di essere come vogliamo. Un disco istintivo che la sa lunga sul dove voler andare… e alla svelta anche.

 

One thought on “

  1. Reply
    gianni quagliarella
    16 Febbraio 2021 at 18:53

    Bene così Riff Willer!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *